Rabbit Hole

"Puppet making per Stop Motion" con Stefano Bessoni

L’obiettivo del corso è fornire competenze e metodologie di lavoro necessarie per gestire progetti di stop-motion, sviluppando la creatività e le capacità di disegno e scrittura, di fabbricazione manuale, di progettazione e di organizzazione di produzioni audiovisive.

Tanti anni fa, quando cominciai a voler fare cinema ero concentrato su film con attori in carne ed ossa, con un grande dispiego di effetti speciali e di post-produzione digitale, ma poi andando avanti negli anni e portando avanti anche l’ attività d’illustratore ho cominciato ad appassionarmi all’animazione stop-motion, tecnica che consiste nel riprendere dei burattini muovendoli fotogramma dopo fotogramma davanti alla macchina da presa.

Sperimentando e scoprendo tanti autori mi sono reso conto che la stop-motion è la parte nascosta dell’animazione, quella più misteriosa, oscura, perturbante, quella che le persone ‘normali’ generalmente cercano di evitare e che spesso frettolosamente tendono a etichettare come inquietante. Ma se si perde quella ritrosia ingiustificata, quel timore iniziale che a volte può infondere sensazioni sbagliate, si potrà scoprire un mondo meraviglioso, forse un po’ sinistro, ma sicuramente affascinante, poetico e coinvolgente.

Questo workshop, che sarà tenuto da Stefano Bessoni, si rivolge a chiunque voglia avvicinarsi al mondo della stop motion. Essendo a numero chiuso, ogni iscritto avrà la possibilità di essere seguito in maniera personalizzata. Il primo livello di puppet making della durata di 3 giorni è dedicato alla fabbricazione con tecnica diretta dei burattini per stop-motion.

    Programma:
  • Progettazione del burattino
  • Realizzazione dello scheletro in filo di alluminio
  • Imbottitura e modellazione con gommapiuma
  • Modellazione delle parti rigide con pasta modellabile
  • Pelle in lattice di gomma
  • Rifinitura e patinatura
  • Test di animazione

STEFANO BESSONI

È regista, illustratore e animatore. Ha realizzato film sperimentali, installazioni video, performance e documentari, ricevendo premi in festival nazionali e internazionali. Ha lavorato per società di produzione cinematografica e televisiva e ha collaborato con Pupi Avati come assistente, storyboard artist e digital effect artist. Ha insegnato regia cinematografica alla Nuova Università del Cinema e della Televisione di Roma e all’Accademia Griffith. Oggi insegna animazione stop-motion alla scuola di illustrazione Ars in Fabula, nell’ambito del Master di illustrazione editoriale, e allo IED Roma, dove è anche coordinatore del corso di illustrazione. È redattore per la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e per la Festa del Cinema di Roma; inoltre, dirige la collana Wunderkammer della casa editrice Bakemono Lab. Tiene workshop in Italia e in Brasile.

© 2019 GitHub, Inc.