Rabbit Hole

Workshop di costruzione della maschera in cuoio per Commedia dell'Arte

Ridare vita ad una pelle animale che può prendere altre forme, altre sembianze.

Indirizzato a chiunque voglia conoscere la malleabilità del cuoio e scoprire la magia della maschera teatrale.

Il workshop è condotto da Renzo Sindoca e si svolgerà nell'arco di un weekend, con un numero indicativo ideale di 7 / 9 partecipanti. Ognuno realizzerà una maschera da tenere per sé, utilizzando i modelli messi a disposizione. Attrezzi e materiali verranno forniti. (Pelle di mucca conciata al vegetale con il tannino, sostanza ricavata da alberi, spess. 1,7/1,9) Il cuoio, viene adossato al modello.

PROGRAMMA DEL WORKSHOP

Venerdì dalle 18:00 alle 22:00 --> Costruzione del calco facciale e modellazione dell'argilla.

    Realizzazione del calco facciale con bende gessate e successiva colata di gesso per avere il positivo del proprio volto.
    Dato che la terra è elemento primordiale e ha caratteristiche tra le più prestanti per modellare un personaggio ipotetico di maschera (che sia da disegno, foto o altro) proponiamo di mettersi in gioco con la modellazione. Proposta possibile nei limiti dell'orario a disposizione e con possibilità di essere seguita anche nei giorni successivi (argilla base e/o semirefrattaria).

Sabato e Domenica dalle 19:30 alle 18:30 --> Realizzazione della maschera in cuoio.

    Sabato: Scelta di uno dei modelli messi a disposizione. Il cuoio immerso in acqua tiepida, manipolato e palmeggiato diventa più morbido e malleabile, viene steso opportunamente e ben assestato sopra il modello con particolare attenzione alla ricerca dei lineamenti. Si esegue una martellatura, con martelletti a punta e piatti, secondo esigenza e gusto. Segue la lisciatura anch'essa accurata, ma anche più o meno fine o più o meno rustica. Verniciatura o ceratura interna.
    Domenica: finiture bordi, foro occhio, carteggio, eventuale bordo ferrato. Colorazione e ceratura, elastici. Prove considerazioni.

La maschera è pronta da portare a casa! Fatene buon uso...

Renzo Sindoca nasce a Mira, nei pressi di Venezia, nel 1953 ed è lì che lavora nel suo workshop dal 1980. Abbraccia l'idea di scegliere il cuoio come materia da lavorare per rispondere all' imponente necessità di esprimersi in modo autonomo, creativo e non meccanicizzato; soddisfare così il desiderio di utilizzare la manualità e l'ingegno ed ottenere risultati di alta qualità artigianale.