Rabbit Hole

"Il corpo che risuona"

CANTARE INSIEME E RISCOPRIRE LA VOCE. Come trovare la voce naturale attraverso il movimento fisico, il gioco, l’ascolto e l’improvvisazione di gruppo.

Da quando veniamo al mondo emettiamo suoni, di tutti i tipi e per tutta la vita. Cerchiamo di comunicare attraverso questa moltitudine di suoni, cerchiamo di liberarci e di creare legami, cerchiamo di capire chi siamo e lo facciamo in ogni istante attraverso il nostro suono più intimo. È un percorso continuo e infinito alla ricerca di un equilibrio. Un equilibrio al centro di diverse forze che ci modificano, un equilibrio dinamico che si rinnova in ogni istante. Ma l’equilibrio sembra un sogno...

Siamo fatti di cavità e di organi e tutto risuona e vibra. Riuscire a sperimentare l’orchestra del corpo è il primo passo per ritrovare un suono personale. Ma la voce liberata o che cerca di liberarsi è essa stessa fonte di liberazione, a diversi livelli.

Parlare o cantare o fare suoni..... è un processo che implica una trasformazione. E questo porta a diversi cambiamenti. E nel rivolgermi alla mia voce mi chiedo cosa sono disponibile a cambiare nel mio suono? Nei miei modelli? Nel mio atteggiamento? Tra respiro, movimento e suono cercheremo di ri-scoprire la nostra voce. Faremo esperienze nella voce parlata e cantata e qualcosa in più...attraverso l’improvvisazione di paesaggi sonori e qualche canto “primitivo”. La voce è il mezzo più vasto e misterioso che ci è stato donato. Sviluppare una buona voce è un viaggio affascinante. Scopriamo chi siamo, come suoniamo naturalmente e il viaggio sarà ancora più bello.

Il processo prevede momenti di lavoro fisico e momenti di ascolto, momenti di gruppo e altri individuali. I partecipanti sono invitati a portare una canzone (parte di essa, anche una frase).

    IL LAVORO INTENDE SVILUPPARE I SEGUENTI PUNTI:
  • Il corpo come strumento
  • ritmo e voce
  • la respirazione:abbandonarsi all'aria
  • improvvisazione libera e canto a più voci
  • L'insegnante sarà NICOLA CARUSO

    cantante, attore e musicista. Ha studiato tecnica vocale con alcuni tra i migliori maestri italiani e stranieri. Ha seguito la formazione in Funzionalità Vocale, Voicecraft EVTS, Psicofonia e Nada Yoga. Continua l’approfondimento della voce attraverso lo studio del Canto Lirico, Canto Armonico e Speech Level Singing. Continua inoltre una sua personale ricerca attraverso le tecniche posturali antiche e moderne (Tecnica Alexander, Taiji e Qi Qong). Approfondisce lo studio del pianoforte jazz e della chitarra acustica fingerstyle. È operatore olistico in Biodinamica Craniosacrale.