Rabbit Hole

Il viaggio.

MODULO 1 condotto da DANIELE TESSARO

Il viaggio, dal racconto alla sceneggiatura.

Un percorso propedeutico aperto a tutti che, attraverso svariati esempi tratti dal mondo della letteratura, della drammaturgia e del cinema, mira a farsi laboratorio di scrittura concreta, finalizzato alla messa in scena di un monologo o un dialogo. Il corso fornirà quegli elementi di drammaturgia scenica basilari con i quali è possibile strutturare racconti letterari, monologhi o dialoghi teatrali, con un focus particolare rispetto a questi ultimi.

NUCLEI TEMATICI

  • Introduzione, il viaggio dell’eroe, il paradigma di Syd Field
  • Scrivere per la scena, i criteri del drammaturgo
  • Protagonista, antagonista e personaggi secondari
  • Ambiente e dinamiche relazionali
  • Sviluppo, intreccio, colpi di scena, turning point
  • MODULO 2 condotto da FEDERICA CHIARA SERPE

    Il viaggio interiore

    "La strada è solo una linea di matita che trucca gli occhi alla pianura"

    laboratorio di scrittura creativa a 360 gradi: scrittura autobiografica, pagine di diario, racconto breve, flusso di coscienza, piccoli componimenti poetici, scrittura per il teatro di monologhi o dialoghi. Saranno usati dei piccoli espedienti della vita quotidiana per raccontare storie. Liste della spesa che ci raccontano un'avvenimento speciale, ricette del cuore che ci ricordano l'infanzia, incontri del terzo tipo che ci fanno sentire meno soli su questa galassia, il vecchio diario della scuola superiore, biglietti aerei solo andata, lettere d'amore che innescano improvvisi ritorni. Tutto quello che abbiamo trovato e perduto lungo la strada.

    NUCLEI TEMATICI

  • Conflitto narrativo
  • Costruire un punto di vista
  • Spazio e tempo della narrazione
  • L'incontro: essenza di un dialogo tra due diversi
  • Quid: cosa vogliamo dire e come vogliamo dirlo
  • Stili narrarivi
  • Struttura dell'arco narrativo
  • Il lettore è nostro amico, ma è molto pretenzioso
  • Al termine del percorso complessivo gli scritti prodotti durante il percorso verrano messi in scena in una presentazione aperta al pubblico negli spazi di Rabbit Hole.

    BIO DANIELE

    Dopo la Laurea in Filosofia mi sono diplomato all’Accademia Palcoscenico del Teatro Stabile del Veneto nel 2017. Alla formazione accademica ho poi aggiunto una serie di workshop formativi di clownerie, mimo, commedia dell’arte, recitazione cinematografica, recitazione teatrale. Ho lavorato con David Warren, Nanda Mohammad, Vladimir Olshansky, Luca Lazzareschi, Mario Gonzales, Enrico Bonavera, Massimo Navone, Giorgio Sangati e molti altri splendidi professionisti. Dal 2018 performer per Marina Abramovic. Mi considero un viaggiatore che vuole camminare.

    BIO FEDERICA CHIARA SERPE

    Diplomata presso l'Accademia Palcoscenico del Teatro Stabile del Veneto nel 2017, ha continuato la formazione con un anno di specializzazione e masterclass (Massimiliano Civica, Tindaro Granata, Babilonia Teatri, Deflorian/Tagliarini, Mario Gonzales). Ha lavorato come interprete in allestimenti, firmati da tra gli altri da Giuseppe Emiliani, Luca Lazzareschi, Paolo Valerio, Massimo Navone, Mamadou Diume, Giorgio Sangati, Mario Perrotta e come performer alla Biennale Arte di Venezia. Dal 2018 collabora stabilmente come attrice e regista video con la compagnia teatrale Matricola Zero. Si occupa inoltre di formazione teatrale dal 2019 e dal 2021 insegna teatro in carcere per il progetto Per Aspera Ad Astra. Nel 2021 è menzione speciale al Premio nazionale di drammaturgia Emanuele Carboni.